La Polizia di Stato rinnova la propria presenza a Le Vie dei Tesori

La Polizia di Stato rinnova la propria presenza a Le Vie dei Tesori
6 ottobre 2019

La Polizia di Stato parteciperà anche quest’anno, a  “Le Vie dei tesori”, la manifestazione culturale, giunta alla XIII edizione, che tanto successo sta riscuotendo, dedicata alla valorizzazione del patrimonio artistico, culturale e monumentale cittadino.

Per l’occasione, la Questura di Palermo ha deciso di fornire un contributo che attinga a piene mani alla sua storia personale e alla ricchezza artistica del palazzo che ne ospita la sede, in salita Antonio Manganelli, aprendo le porte alla cittadinanza ed ai turisti in visita nel capoluogo.

A far da speciali guide nell’affascinante percorso di scoperta della storia e delle opere di pregio artistico che caratterizzano quella che fino all’ottocento costituì la dimora dei Padri “Redentori dei cattivi”, appartenenti all’Ordine dei Trinitari, saranno Agenti della Polizia di Stato che ogni giorno ne attraversano le stanze e i corridoi e che, in questo caso, per due giorni, svestiranno i panni dei poliziotti vestendo quelli di storici e critici d’arte.

Nello stesso contesto, all’interno del suggestivo chiostro cinquecentesco del palazzo, sarà allestita un’interessante mostra a cura del Gabinetto di Polizia Scientifica di Palermo, che consentirà ai visitatori di conoscere e toccare con mano apparecchiature e strumentazioni d’epoca utilizzate dagli specialisti della Polizia di Stato nel corso di sopralluoghi sulla scena del crimine o per lo svolgimento degli esami di laboratorio.

Il palazzo della Questura rimarrà aperto alle visite dalle ore 10:00 alle ore14:00 di oggi e di domenica 13 ottobre



Commenti

Post nella stessa Categoria