Santini in mostra a Lascari

Santini in mostra a Lascari
6 dicembre 2019
Si intitola “I Santini” la mostra del collezionista Filippo Cobisi, attraverso la quale scoprire la storia e la devozione popolare delle immaginette sacre tra la fine dell’800 e il ‘900 del secolo scorso.
La *mostra* sarà presentata a Lascari, *sabato 7 dicembre* alle *ore 16,30* nello *Spazio Polifunzionale* di via Leonardo Da Vinci, 21.
Sono oltre 800 “I Santini” esposti nella mostra curata dall’arch. Salvatore Moncada e che rientra nella programmazione del progetto *“#Insiemeperpassione”* – Arte Bellezza Cultura – promosso dall’Associazione *“Il Girasole”* e patrocinato dall’Assessorato alle Politiche Culturali del *Comune di Lascari*.
Il santino nasce intorno al XV secolo, ha un suo pieno sviluppo che è parallelo alle tecniche tipografiche e alla culto popolare dei santi, per decadere nell’uso e nella circolazione sul finire del XX secolo.
La Chiesa cattolica ha sempre dedicato molta attenzione a tale fenomeno religioso, popolare e sociale, in quanto per gli studiosi cristiani le immaginette sacre, sia per i collezionisti che per i devoti, sono state un fenomeno vasto e complesso. A tal punto che lo stesso Paolo VI se ne occupò nell’Evangelium nuntiandi, in quanto coinvolge non solo la liturgia ma anche le pratiche religiose, il culto dei santi, le processioni, le feste religiose e simili.
Anche il prof. Gabriele De Rosa definì la religiosità popolare come la “religiosità del popolo di Dio”. Del fenomeno legato alle immaginette sacre si è occupato, inoltre, la Pontificia commissione per i beni culturali della Chiesa disciplinando la materia anche attraverso un corposo intervento (1981) dell’allora cardinale J. Ratzinger.
Interverranno, durante l’evento, Salvatore Ilardo – Coordinatore del MuVi Lascari, Giuseppe Abbate – Sindaco del Comune di Lascari, Maria Elena Amoroso – Assessore alle Politiche Culturali, don Matteo Castiglione – Parroco di Lascari, Giacomo Sapienza – Giornalista.


Commenti

Post nella stessa Categoria