A Lascari è tempo di bilanci politico-amministrativi

A Lascari è tempo di bilanci politico-amministrativi
4 gennaio 2020

L’intensa attività amministrativa di fine anno, che ha impegnato diversi uffici comunali, ha permesso di centrare parecchi importanti obiettivi.

Entro il termine previsto del 31-12 è stato perfezionato con l’istituto per il credito sportivo il mutuo a tasso zero di 209 mila euro in 15 anni, che coprirà l’intero costo del progetto per il quale è stato concesso un finanziamento di 500 mila euro attraverso il bando “sport e periferie” indetto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Tale progetto, che prevede anche la copertura in erba sintetica del rettangolo di gioco, va a completare gli interventi, i cui lavori sono in corso, finanziati con 1.500.000 euro dall’Assessorato Regionale al Turismo. Resta al momento fuori da ogni intervento il ripristino della pista di atletica, la cui realizzazione renderà il “Martino Ilardo” uno degli impianti più prestigiosi della provincia.

È stato firmato il contratto con la ditta aggiudicataria dei lavori del 1° lotto per la riqualificazione urbana del quartiere S. Maria. Il progetto è stato finanziato con 902 mila euro attraverso il bando periferie delle città metropolitane. L’inizio dei lavori è previsto per il prossimo 7 gennaio ed a seguire avranno inizio anche i lavori, già appaltati, del 2° lotto il cui progetto è stato finanziato con 1.536.000 euro dal CIPE.

Ha preso il via la procedura di gara per l’affidamento dei lavori di trasformazione a Led dell’illuminazione pubblica sia in ambito urbano che extraurbano. L’importo complessivo del progetto è di 1 milione di euro, finanziato dall’Assessorato regionale alla Energia. Tali lavori vanno ad aggiungersi a quelli già realizzati con un finanziamento pubblico di 600.000 mila euro ed insieme a quelli previsti nell’ambito dei progetti S. Maria 1° e 2° lotto, completeranno la trasformazione a basso consumo di tutta l’illuminazione pubblica. Il risparmio complessivo, sia per i consumi che per la manutenzione, sarà di oltre 100 mila euro l’anno.

Nell’ambito di tali lavori è anche prevista la realizzazione dell’impianto di videosorveglianza in 24 punti strategici del territorio.

Per l’illuminazione di via Piletto, che non era stato possibile inserire nel progetto generale poiché si trattava di nuovo impianto, è stato approvato ed inviato alla sovrintendenza per il previsto parere, il relativo progetto che appena esitato renderà possibile l’avvio della procedura di gara. Il costo complessivo è di 175.000 euro, compreso il supporto alla progettazione ed è stato coperto con fondi del bilancio.

Altro progetto approvato è quello relativo alla realizzazione del canale di gronda di via Del Frassino con cui si metterà in sicurezza quella parte del territorio. Il costo complessivo è di 90 mila euro, coperto con fondi del bilancio. Sono state già avviate le procedure di gara.

È in corso anche la gara per l’acquisto di un nuovo scuolabus con la disponibilità di 110 mila euro provenienti dell’avanzo di amministrazione. Il nuovo mezzo sarà dotato di pedana per il trasporto dei disabili.

È stata affidata, con una spesa di 7.000 euro, la fornitura delle attrezzature per la palestra annessa alla scuola media i cui lavori sono stati ultimati e collaudati.

È stata completata la procedura espropriativa dell’area e dell’edificio antistante l’ufficio postale che sarà oggetto di lavori, già appaltati, nell’ambito di un progetto policentrico, in capo a So.Svi.Ma, per la realizzazione di una rete museale. La quota di investimento per Lascari è di 350 mila euro comprensiva della fornitura delle attrezzature. Il costo dell’esproprio, 50 mila euro comprese le spese di rogito, è stato coperto con fondi del bilancio.



Commenti

Post nella stessa Categoria