Il Real Cefalù saluta il Palasport Marzio Tricoli

Il Real Cefalù saluta il Palasport Marzio Tricoli
16 gennaio 2020

Sono passati anni ormai dal quel lontano febbraio 2011, anno di costituzione della nostra società.
Sono passati 9 campionati da quella data.
Sono passati 5 campionati vinti e 2 coppe.
Sono passate partite epiche da quel palasport da sempre bistrattato.
Sono passati grandissimi campioni da quel parquet.

Oggi però siamo costretti ad alzare bandiera bianca.
Sì, dopo anni di grandi battaglie, dopo aver dimostrato con i fatti attaccamento al nostro territorio e al palasport, curandone, a nostre spese, la ristrutturazione  del parquet, ridando vita a una struttura che altrimenti sarebbe stata vandalizzata, come è già accaduto nella nostra provincia.

Siamo costretti a lasciare Cefalù e a farci ospitare nella vicina Palermo.
Una struttura che doveva essere un gioiello per tutto il nostro territorio e le Madonie, non è altro ormai che una cattedrale nel pieno deserto.

La struttura non può ospitare i nostri tifosi durante le partite casalinghe, non possiamo far partecipare i nostri piccoli campioni della scuola calcio durante i match. E tutto ciò va contro i valori dello sport.
Abbiamo portato in questi lunghi 8 anni il nome di Cefalù in giro per l’Italia, ma siamo sempre più stanchi.

Siamo sempre più delusi dalla Città metropolitana di Palermo (ex provincia regionale).

Siamo stati in attesa e in rigoroso silenzio da agosto 2019 affinché l’ente proprietario sistemasse i documenti per avere una agibilità che permettesse al pubblico e ai nostri tifosi di partecipare allo spettacolo del calcio a 5.

Tutto ciò non è avvenuto.

Siamo stanchi di combattere, siamo stanchi di dover chiedere per favore quando tutto ciò è un diritto: fare sport all’interno del palasport di Cefalù.
Non possiamo più rischiare una denuncia penale in mancanza della licenza di pubblico spettacolo.
Porteremo lo spettacolo del REAL a Palermo, siamo orgogliosi di poter far assistere gli amici palermitani a una partita di serie A2 che manca in città da circa 10 anni.

Sabato si giocherà il big macth con la prima della classe al pala Oreto di Palermo.

Noi Togliamo Il disturbo!!!!



Commenti

Post nella stessa Categoria