Real Cefalù Assolympo. Esordio al PalaOreto è amaro, vince la capolista Melilli

Real Cefalù Assolympo. Esordio al PalaOreto è amaro, vince la capolista Melilli
19 gennaio 2020

Nella 15^ giornata del girone C di serie A2, seconda di ritorno, il Real Cefalù Assolympo ha ospitato la capolista Assoporto Melilli nella nuova casa, il PalaOreto di Palermo. Una data storica per la società che ha portato la seconda serie di futsal nel capoluogo siciliano dopo molti anni. Il match ha visto da una parte i padroni di casa che lottano per uscire dalle sabbie mobili della zona play out, dall’altra gli ospiti che vogliono continuare la cavalcata verso la massima serie.

In maglia rosanero, in omaggio alla città, il Real Cefalù è sceso in campo con La Rocca, Guerra, Montelli, Paschoal e Mazzariol. Dall’altra parte coach Bosco ha risposto con Dal cin, Cutrali, Failla, Rizzo e Bocci. Partono bene i padroni di casa che neutralizzano sul campo l’ampia differenza in classifica. Le occasioni create sono numerose sia da una parte che dall’altra e a sbloccare il match sono stati gli ospiti con Cutrali che dalla touche nella metà campo avversaria mette in mezzo la palla che grazie ad una deviazione tradisce La Rocca. Il Real reagisce bene e continua a creare azioni pericolose fino al pareggio grazie ad una azione orchestrata da capitan Guerra che serve Mercolini bravo a finalizzare in rete. Con il risultato di 1-1 si chiude la prima frazione.

I secondi venti minuti si aprono con il gol del vantaggio di Bocci per gli ospiti dopo un giro e mezzo di lancette seguito dalla rete del doppio vantaggio di Rizzo che sembra indirizzare il match per i suoi. Il Real stordito reagisce bene e accorcia le distanze a 13’ dalla fine con Montelli abile a sfruttare un mancato bloccaggio della palla di Dal Cin. Il Real spinto dallo splendido pubblico del PalaOreto comincia a credere nell’impresa e chiama agli straordinari il portiere ospite bravo a compiere autentici miracoli sulla linea di porta, dall’altra parte il Melilli non sfrutta a dovere contropiedi grazie anche a un La Rocca bravo a neutralizzare gli assalti avversari. Con il risultato di 2-3 finisce il match in favore degli ospiti che continuano la loro corsa da primi della classe verso la massima serie, per il Real Cefalù una sconfitta arrivata lottando su ogni pallone grazie ad una prestazione maiuscola sfoderata contro una corazzata che deve solo aumentare in positivo il morale in vista delle prossime partite. Infine un grazie speciale alla città di Palermo e al pubblico presente al PalaOreto, un colpo d’occhio che una categoria del genere merita.

 

REAL CEFALU’ ASSOLYMPO – ASSOPORTO MELILLI 2-3 (1-1)

 

REAL CEFALU’ ASSOLYMPO: La Rocca, Guerra, Montelli, Paschoal, Mazzariol, Liistro, Mulè, Badagliacco, Marturano, Mercolini, Amarasco, Zonta.

ASSOPORTO MELILLI: Dal Cin, Cutrali, Failla, Rizzo, Bocci, Fiore, Bruno, Monaco, Everton, Tarantola, Bruno, Gianino, Spampinato. Coach Bosco

RETI: Bocci (AM) 6.30pt., Mercolini (RC) 13.13pt., Bocci (AM) 1.31st., Rizzo (AM) 4.57st., Montelli (RC) 7.00st.

AMMONIZIONI: Mercolini e La Rocca (RC).

 

Giacomo Lombardo
Addetto stampa
ASD Pol. Real Cefalù Assolympo



Commenti

Post nella stessa Categoria