Real Cefalù. Paschoal presenta la sfida col Manfredonia: “Squadra forte, per noi sarà la prima di sette finali”

Real Cefalù. Paschoal presenta la sfida col Manfredonia: “Squadra forte, per noi sarà la prima di sette finali”
21 febbraio 2020

Domani alle ore 15 al Palaoreto i leoni del Real Cefalù Assolympo scenderanno in campo contro la SIM Manfredonia per la 20^ giornata del girone C di Serie A2. Gli ospiti sono reduci da tre vittorie in altrettante gare, punti che li hanno rilanciati verso la corsa playoff distante adesso sei lunghezze. Mauricio Paschoal, top scorer  dei cefaludesi con 17 reti in campionato ha parlato alla vigilia di questo importante match.

Sabato al Palaoreto arriva la SIM Manfredonia, una squadra che si gioca le ultime chance per rientrare nei playoff seppur distanti sei punti. Che partita ti aspetti e che Real Cefalù dobbiamo aspettarci?
“Sicuramente una partita difficile, ad entrambe le squadre servono i tre punti, ma troveranno davanti a loro un Real che darà il 101% per conquistare l’intera posta in palio davanti il proprio pubblico. D’ora in poi ogni partita sarà come una finale per noi.”

All’andata hai firmato il gol della vittoria/rimonta (2-3) a 12 secondi dal termine, che partita è stata e che emozioni hai provato?
“E’ stata una partita difficilissima e combattuta, siamo riusciti a vincere grazie alla forza di questo gruppo. Segnare il gol a 12” dalla fine è stato fantastico.”

Il ruolino di marcia del girone di ritorno parla chiaro, 3 vittorie e 3 sconfitte con Melilli, Polistena e Rogit prime della classe e fuori dalla zona playout seppur di una lunghezza. Come bisogna affrontare queste sette partite restanti?
“La classifica parla per noi. Come ho già detto affronteremo le partite restanti come se fossero finali, faremo di tutto per raccogliere più punti possibili e non passare dai playout. Questo gruppo dimostrerà ancora una volta la sua grandezza.”

 

Giacomo Lombardo
Addetto stampa
ASD Pol. Real Cefalù Assolympo

 



Commenti

Post nella stessa Categoria