Cefalù, coronavirus: negativo il caso sospetto al Giglio

Cefalù, coronavirus: negativo il caso sospetto al Giglio
24 febbraio 2020

In caso di sintomi da coronavirus, chiamare numeri preposti. Non andare al pronto soccorso.

Negativo il risultato del tampone per verificare l’infezione da Coronavirus effettuato su un ragazzo ventenne all’ospedale Giglio di Cefalù. Si era presentato al Pronto Soccorso dopo essere stato in guardia medica per alcuni sintomi influenzali tra cui nausea e aveva raccontato di avere avuto contatti con la fidanzata proveniente da un comune del nord Italia.

I sanitari hanno così eseguito il tampone faringeo che è stato inviato al Policlinico di Palermo per gli esami e il testo al coronavirus è risultato negativo sul giovane ventenne madonita. Lo rende noto la stessa Fondazione Giglio di Cefalù.

“La struttura – dice il presidente della Fondazione Giglio Giovanni Albano – si è prontamente attivata ma la nostra raccomandazione è quella che arriva dal Ministero della Salute ovvero di non recarsi al pronto soccorso dell’ospedale ma di chiamare il numero 1500 o per le emergenze il 112”.



Commenti

Post nella stessa Categoria