Bollettino giornaliero della Protezione civile, sono 5.061 i positivi al Coronavirus

Bollettino giornaliero della Protezione civile, sono 5.061 i positivi al Coronavirus
7 marzo 2020

Resi noti i dati odierni dell’espansione dell’epidemia da Coronavirus

Presso la sede del Dipartimento della Protezione Civile proseguono i lavori del Comitato Operativo al fine di assicurare il coordinamento degli interventi delle componenti e delle strutture operative del Servizio Nazionale della protezione civile.  Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale, al momento 5.061 persone risultano positive al virus. Ad oggi, in Italia sono stati 5.883 i casi totali.

Le cifre in dettaglio

Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 2.742 in Lombardia, 937 in Emilia-Romagna, 505 in Veneto, 201 nelle Marche, 202 in Piemonte, 112 in Toscana, 72 nel Lazio, 61 in Campania, 42 in Liguria, 39 in Friuli Venezia Giulia, 33 in Sicilia, 23 in Puglia, 24 in Umbria, 14 in Molise, 14 nella Provincia autonoma di Trento, 11 in Abruzzo, 5 in Sardegna, 3 in Basilicata, 8 in Valle D’Aosta, 4 in Calabria e 9 nella Provincia autonoma di Bolzano.

Sono 589 le persone guarite. I deceduti sono 233, questo numero, però, potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.

 

Le raccomandazioni del dottore Silvio Brusaferro dell’Istituto superiore di Sanità

“Abbiamo evidenze di atteggiamenti superficiali, servono grande attenzione e consapevolezza – ha detto Brusaferro in conferenza stampa – anche dove ci sono pochi casi bisogna adottare questi comportamenti per far diffondere più lentamente l’infezione. L’andamento mostra oggi una crescita, focalizzata su alcuni poli, serve un supporto perché la circolazione venga rallentata”.

Da oggi disponibile la mappa dei contagi

Il Dipartimento della Protezione Civile, allo scopo di garantire una sempre più efficace e trasparente comunicazione istituzionale, ha realizzato una mappa interattiva per la visualizzazione della situazione relativa al monitoraggio sanitario sul Coronavirus in Italia.

Si tratta di un nuovo strumento che si aggiunge ai comunicati e alle conferenze stampa che il Dipartimento della Protezione Civile garantisce costantemente, a partire dalla dichiarazione dello stato di emergenza per il Covid-19.

Da oggi, attraverso il sito www.protezionecivile.gov.it, è possibile consultare una cartina geografica dell’Italia e individuare i casi dei contagi, indicati con un pallino rosso. La visualizzazione del numero dei contagi può essere fatta con un dettaglio che va dal livello regionale alla singola provincia. In alto sono disponibili il totale delle persone attualmente positive, il numero dei guariti, quello dei deceduti (in attesa di conferma da parte dell’istituto Superiore di Sanità) e il totale dei casi registrati. A destra due grafici mostrano l’andamento nazionale e il dato dei nuovi positivi riferito ai giorni precedenti.

Gli utenti possono scaricare i dati – forniti dal Ministero della Salute – in formato aperto, corredati di licenza CC-BY e di metadati, in conformità a quanto previsto dal Codice dell’Amministrazione Digitale. L’applicazione Web è stata realizzata utilizzando la piattaforma ArcGIS Online di ESRI ed è disponibile in due versioni: mobile e desktop.



Commenti

Post nella stessa Categoria