Maturità 2020 in tempi di Coronavirus, le proposte comunicate dalla ministra Azzolina

Maturità 2020 in tempi di Coronavirus, le proposte comunicate dalla ministra Azzolina
26 marzo 2020

Gli esami di maturità del 2020 dovranno subire alcune variazioni

Le scuole sono chiuse con provvedimento del presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte, ma le attività procedono con la didattica a distanza e al Miur stanno già prendendo i dovuti provvedimenti per preparare la tornata d’esame del prossimo mese di giugno.

La Azzolina ha informato il Senato

A comunicare le novità per la maturità 2020 è stata la ministra Lucia Azzolina in una informativa in Senato.

“Anticipo sin d’ora  – ha detto la ministra – quella che può essere una diretta conseguenza di questo approccio di valorizzazione dei percorsi di ognuno, che riguarda la composizione delle commissioni d’esame per la scuola secondaria di II grado.

Le novità proposte per la maturità

“Il mio orientamento è di proporre una commissione formata da soli membri interni, con presidenti esterni – ha concluso la Azzolina -da un lato, ciò vale a tutelare gli apprendimenti effettivamente acquisiti. Dall’altro, un presidente esterno si fa garante della regolarità dell’intero percorso d’esame”.



Commenti

Post nella stessa Categoria