Coronavirus Fase 2, congedo parentale o voucher: ecco come funzionano

Coronavirus Fase 2, congedo parentale o voucher: ecco come funzionano
27 aprile 2020

Blocco dei licenziamenti

Per altri due mesi saranno bloccati i licenziamenti e rinnovati congedi e bonus baby sitter per quanti hanno figli che non torneranno a scuola prima di settembre.
Il governo intende rafforzare il pacchetto per la protezione del lavoro concedendo altre settimane di cassa integrazione, sconti sugli affitti e sulle spese necessarie per riaprire e piccoli aiuti a fondo perduto.

Il congedo parentale

Sono  stati previsti altri 15 giorni di congedi speciali, con una retribuzione al 50%, di cui si potrà usufruire fino a settembre, quando riapriranno le scuole. Riconfermato anche il bonus da 600 euro per chi va al lavoro e si avvale dell’aiuto di una babysitter.
Come detto Il congedo parentale, prevede la possibilità di stare a casa con una retribuzione al 50%. Lo può chiedere un unico genitore oppure entrambi ma in modo alternato e comunque non oltre il limite di 15 giorni totali.
Sempre ammesso che l’altro genitore non risulti beneficiario di altri strumenti di sostegno al reddito.
Il voucher baby sitter invece copre anche le spese se a prendersi i cura dei più piccoli sia un parente. L’importo è previsto è di 600 euro per i privati e mille per i dipendenti pubblici. L’assistenza coprirebbe il mese intero e non soltanto i 15 gg come il congedo.

Riapertura scuole infanzia nei mesi estivi

Avanzata la richiesta da Elena Bonetti – ministro delle pari opportunità – di poter prospettare la riapertura delle scuole dell’infanzia, della scuola 0-6 e di poter usare luoghi, anche destinati alla scuola, nei mesi estivi, “perché adesso non sarebbe possibile per lo stato attuale dei numeri del contagio, per poterli utilizzare per fare attività in piccoli gruppi con tutte le regole che verranno definite”.
“Dobbiamo dare delle risposte concrete, le famiglie sono la priorità dell’azione politica del nostro Governo e adesso dobbiamo dimostrarlo”.
La ministra in un’intervista a SkyTg24 chiarisce le direttrici lungo le quali si sta muovendo per mettere a punto un piano strategico, ed efficace, sul medio periodo.



Commenti

Post nella stessa Categoria