Cefalù, Diventerà Bellissima (Musumeci): assemblea generale per il giro di boa al governo della Regione

Cefalù, Diventerà Bellissima (Musumeci): assemblea generale per il giro di boa al governo della Regione
6 luglio 2020

La convention si è svolta ieri a Cefalù, presso l’hotel Costaverde: presenti i vertici del movimento e il gruppo giovanile

Si è svolta ieri presso l’hotel “Costa Verde” di Cefalù la manifestazione politica “Al giro di boa senza sosta, il nostro impegno continua”, promossa dal gruppo all’Ars di DiventeràBellissima.
Durante l’evento si sono svolti focus tramite confronti con i deputati regionali di Db con il Movimento giovanile, con i rappresentanti di Diventerà Bellissima negli Enti locali e territoriali siciliani, con un tavolo sul rilancio dell’economia siciliana dopo l’emergenza Coronavirus.

Dopo la pausa pranzo il coordinatore regionale Gino Ioppolo e il presidente dell’Assemblea regionale di Db, Giuseppe Catania, hanno coordinato gli interventi delle delegazioni delle 9 province.
Successivamente si sono susseguiti, coordinati dal capogruppo all”Ars Alessandro Aricò, gli interventi dei deputati regionali Giorgio Assenza, Pino Galluzzo, Giusy Savarino e Giuseppe Zitelli, e dell’assessore regionale alla Sanità, Ruggero Razza.

Musumeci, “il mercato ci ha condannati a rimenere ultimi”

“Non basteranno altri due anni e mezzo – ha affermato Nello Musumeci –  per rendere la Sicilia normale. Il mercato ci ha condannato a rimanere ultimi.  Molti pensano che il nostro governo non stia facendo nulla –  ha continuato Musumeci- ma i vecchi governi erano abituati a giochi d’artificio, coriandoli prime in tv. Come dargli torto se la gente era abituata a vedere ex presidenti della Regione semi nudi sulle spiagge mentre noi in silenzio – ha aggiunto – lavoriamo per scavare in questa Sicilia e creare le fondamenta per la rinascita di questa terra”.

No alla mafia dell’antimafia

“Il nostro slogan “Diventerà Bellissima” è perché in Sicilia c’è ancora speranza. Superare lo spirito del fatalismo e della rassegnazione. Dividere il bene dal male. La buona politica dalla malapolitica – ha tuonato Musumeci -ma non la mafia dall’antimafia, perché a volte l’antimafia ha fatto i suoi danni in Sicilia”.



Commenti

Post nella stessa Categoria