Ragazza ferita per incidente in barca, lanciata raccolta fondi

Ragazza ferita per incidente in barca, lanciata raccolta fondi
26 agosto 2020

È accaduto lunedì 17 agosto agosto a Cefalù, nei pressi del porto. Una ragazza di 20 anni è rimasta vittima di un incidente in mare mentre si trovava a bordo di un gommone con amici. Cadendo in acqua, è stata colpita gravemente al volto e alla gamba impattando nella chiglia prima e nell’elica poi.

Le importanti ferite hanno reso necessari già due interventi chirurgici. L’incidente ha causato fratture multiple del massiccio facciale e in particolare, una lesione al nervo ottico. In più ha riportato le fratture di rotula, femore, nonché multiple ferite lacero-contuse e chiaramente un incredibile shock fisico ed emotivo. A nove giorni di distanza, gli amici della famiglia, hanno lanciato una raccolta fondi per contribuire con un gesto solidale alle cure necessarie.

“La nostra Gabriella è ricoverata ad oggi e lo sarà per molto tempo, ha già subito due interventi per la stabilizzazione e la ricostruzione parziale delle ossa del viso ma ne dovrà subire altrettanti – si legge nel crowfunding – senza contare i mesi di riabilitazione, la ricostruzione dentale e altri interventi sanitari che ora nemmeno riusciamo ad immaginare. I rischi che corre riguardano sicuramente la funzionalità oculare e masticatoria”.

La raccolta, fin dai primi minuti della sua diffusione, ha trovato larga partecipazione e risposta. È possibile contribuire liberamente (qui).

 



Commenti

Post nella stessa Categoria