Coronavirus: aggiornamenti dal Giglio e dai comuni di Cefalù, Lascari e Campofelice

Coronavirus: aggiornamenti dal Giglio e dai comuni di Cefalù, Lascari e Campofelice
8 ottobre 2020

Si stringe il cerchio all’Ospedale Giglio

I positivi al covid-19 sembrano essere circoscritti, come dimostrato di ora in ora dai controlli condotti dalla direzione della fondazione, alla sola area della riabilitazione. Cresce comunque il bilancio dei dipendenti positivi al coronavirus, che arriva a 10 soggetti: all’infermiere che per primo ha manifestato i sintomi se ne sono aggiunti altri tre, due fisioterapisti e cinque operatori socio sanitari. Il paziente risultato positivo a tampone oro faringeo è stato invece trasferito al Policlinico Giaccone di Palermo.
La direzione strategica del Giglio di Cefalù ha comunque disposto un robusto screening su personale e pazienti effettuando “i primi 130 tamponi”nell’area riabilitazione, reparto che  è stato già sanificato.
Sospese in via precauzionale tutte le attività non urgenti  fino a lunedì prossimo.

A Lascari, Schittino dà un giro di vite ma nessuna misura draconiana

Per il neo sindaco Franco Schittino un inizio di mandato piuttosto impegnativo. Il cluster di Lascari preoccupa cittadini e amministrazione:  12 i soggetti attualmente positivi oltre a tutti i soggetti sottoposti a isolamento domiciliare obbligatorio poiché entrati in contatto con positivi. Per questa ragione l’amministrazione lascarese ha imposto fino al 15 ottobre, la chiusura alle ore 21 dei bar e alle 22 dei ristoranti, ingressi contingentati in ogni locale pubblico e soprattutto, è stata disposta la didattica a distanza per tutti gli studenti lascaresi che frequentano scuole dei comuni limitrofi.

Cefalù: Lapunzina scrive all’assessore Razza

Il sindaco di Cefalù ha oggi inviato una missiva al dipartimento prevenzione dell’unità operativa del distretto 33 dell’Asp e all’assessore alla Salute Ruggero Razza in cui i destinatari venivano messi a conoscenza dell’incremento dei casi di covid-19. Lapunzina ha sottolineato l’esigenza di chiudere le scuole cefaludesi a scopo precauzionale ma ha anche precisato che il governo regionale ha raccomandato ai sindaci di non emanare ordinanze contigibili e urgenti su “eventuali criticità che si dovessero presentare presso gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, senza il necessaario conforto dei dipartimenti di prevenzione competenti”. Lapunzina ha dunque richiesto a chi di dovere immediato riscontro.

Campofelice: Michela Taravella dispone la chiusura delle scuole per sanificazione

Il sindaco di Campofelice di Roccella Michela Taravella, ha disposto la chiusura per venerdì e sabato delle scuole di ogni ordine e grado per “pulizia straordinaria, disinfezione e sanificazione”. A Campofelice i soggetti attualmente positivi al covid-19 sono sette, oltre ai soggetti posti in isolamento obbligatorio.

Novità dalla Regione: in funzione da stasera una RSA per pazienti covid a Castelbuono

Da questa sera attivato in via sperimentale a Castelbuono,  un modello organizzato del tutto innovativo che è il “Domicilio Protetto con Continuità Assistenziale” con 40 posti letto e  l’assistenza sarà garantita da personale medico, infermieristico e socio sanitario.  “Quest’ultima struttura – sottolinea Daniela Faraoni – è destinata a pazienti Covid positivi non autosufficienti che non necessitano di ricovero ospedaliero, ma di un’assistenza impossibile da garantire all’interno di un nucleo familiare o al Covid Hotel”.

 



Commenti

Post nella stessa Categoria