Figuccia (Lega): “L’economia Cefaludese ha bisogno di aiuti concreti dal governo non mance”

Figuccia (Lega): “L’economia Cefaludese ha bisogno di aiuti concreti dal governo non mance”
28 novembre 2020

L’economia cittadina messa a dura prova dalla pandemia

L’onorevole Vincenzo Figuccia – commissario della Lega della provincia di Palermo – in un incontro coi vertici del Carroccio cefaludese Francesco Curreri e Giuseppe Barracato, va dritto al cuore del problema della perla del Tirreno e afferma senza mezzi termini: “Il governo nazionale dovrebbe aiutare il sistema economico cefaludese che si fonda – rileva il deputato regionale – sul turismo, sulle attività che ruotano intorno all’indotto della cultura e del turismo relazionale attraverso il coinvolgimento di bar, ristoranti b&b alberghi e case vacanze, che oggi a causa della pandemia – ha aggiunto – hanno visto crollare il proprio fatturato. Siamo stanchi della logica dei contributi a pioggia – ha concluso Figuccia – l’area cefaludese sta affrontando una crisi economica senza precedenti e va supportata con aiuti con aiuti concreti, non coi bonus o le mance del governo”.
L’incontro con il nuovo commissario provinciale è stata l’occasione per la Lega di Cefalù di fare un bilancio del lungo lavoro svolto e pensare al futuro.
Al centro del confronto anche il ruolo dell’ospedale Giglio, che per Curreri in questa fase particolarmente delicata “deve trovare il giusto equilibrio tra gestione dell’emergenza sanitaria e servizi ordinari” ed anche la situazione della fondazione Mandralisca che secondo Barracato “ha perso il suo ruolo propositivo e deve ripartire dai suoi tesori per guardare al futuro”.



Commenti

Post nella stessa Categoria