Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

Consiglio Comunale: in vendita i beni comunali

Consiglio Comunale: in vendita i beni comunali
13 novembre 2012

Procede a tappe serrate l’azione amministrativa nel tentativo di porre rimedio alla situazione di crisi finanziaria in cui versa l’ente da ormai troppo tempo.

Con il fiato della Corte dei Conti sul collo, questa sera si è proceduto alla messa in vendita di parte del patrimonio immobiliare del comune normanno, tra cui diversi beni di rilevante valore storico e culturale. All’interno del piano di alienazione, approvato ieri dai Consiglieri comunali (13 favorevoli ed un astenuto), trovano posto immobili quali: il circolo Unione, gli appartamenti di piazza Purgatorio, i locali del secondo piano della Corte delle Stelle, il mercato ittico ed il parcheggio multipiano di via Verga. 

Molti Consiglieri, prima della votazione, hanno fatto riferimento al sacrificio che comporta prendere una simile scelta. Nonostante ciò nessuno ha esitato ad approvare la proposta di delibera. Evidentemente, la vendita dei “gioielli” del Comune è stata intesa come extrema ratio contro i temuti provvedimenti della Corte dei Conti.

Nel corso della seduta è stato anche approvato il Rendiconto relativo all’esercizio finanziario 2011 (12 favorevoli e 7 contrari). La discussione in merito alla delibera da approvare è stata meno “infuocata” rispetto alle volte passate. Il Sindaco ha sostanzialmente ribadito quanto dichiarato la sera precedente in Piazza Duomo alla cittadinanza, rimarcando l’importanza dell’appuntamento di giorno 14 quando sarà ascoltato dalla magistratura contabile. Appare chiara l’intenzione del primo cittadino di chiedere altri 6 mesi di tempo per mettere in atto il piano di rientro dell’ente.

Si spera, in caso di approvazione della proroga, che i prossimi sei mesi siano più fruttuosi di quelli appena trascorsi, onde evitare l’inutile prolungamento di un’immeritata agonia per la cittadinanza.

 



Commenti

Post nella stessa Categoria