Burrafato: Schifani faccia rientrare Termini nel programma “Zone franche urbane”

Burrafato: Schifani faccia rientrare Termini nel programma “Zone franche urbane”
23 novembre 2012

Il sindaco Burrafato lancia un appello al presidente del senato Schifani per far rientrare Termini Imerese nel programma delle Zone franche urbane.

 

Con l’approvazione del “Decreto sviluppo bis” il governo nazionale ha destinato 100 mln di euro alle zone franche urbane (ZFU). Le zone, individuate 3 anni fa e mai avviate, vedevano la città di Termini Imerese collocata al quarto posto dopo Catania, Gela ed Erice. L’obiettivo del programma è quello di favorire lo sviluppo sociale ed economico delle realtà più disagiate presenti nel nostro Paese. “Le problematiche socio-economiche del territorio di Termini Imerese degli ultimi anni – come ha sottolineato il sindaco Totò Burrafato in una nota indirizzata al Presidente del Senato Schifani – ormai comunemente note, a causa la chiusura dello stabilimento Fiat, rivelano una condizione profondamente critica per le conseguenze che questa chiusura ha avuto sia per le aziende dell’indotto che per gli esercizi commerciali, creando una situazione di generale depressione economica. Alla luce di queste considerazioni – ha concluso il sindaco – appare più che mai indispensabile per il nostro territorio rientrare nel programma del “decreto sviluppo bis”.

 

Aurora Rainieri

Ecco la versione in pdf dell’appello del sindaco termitano:

aaa



Commenti

Post nella stessa Categoria