Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

Termini Imerese intitola una strada a Florio ed una a Lanza

Termini Imerese intitola una strada a Florio ed una a Lanza
26 novembre 2013

Due strade di Termini Imerese – della parte bassa in prossimità dell’area portuale – proprio nei pressi di piazza Marina, saranno intitolate rispettivamente a Vincenzo Florio e al tenente Galvano Lanza di Trabia. La floriofangiocerimonia è prevista per giorno 30 novembre alle ore 9,30.   Si tratta di due personalità importanti per la storia del nostro territorio e della Sicilia.

Vincenzo Florio era un imprenditore e armatore appartenente a una famiglia facoltosa. Aveva una smisurata passione per le corse automobilistiche alle quali lui stesso partecipava vincendo. Un’idea fissa a poco a poco si fece strada nella sua mente dopo avere visto parecchie edizioni della famosa “Mille Miglia”: organizzare una gara  lungo un percorso  situato sulle Madonie, che avrebbe attraversato parecchie località  e che avrebbe mostrato al mondo le bellezze della Sicilia. Nacque così la gara automobilistica più antica del mondo che porta il suo nome Targa Florio. Una gara che pose negli anni il territorio termitano e madonita al centro di interessi e di un turismo sportivo proveniente da tutto il mondo. Il tenente Galvano Lanza di Trabia era un ufficiale di Cavalleria che ha contribuito in modo determinante alle trattative per la firma dell’armistizio del settembre 1943. Prese parte poi alla lotta di liberazione dell’Italia dal nazifascismo. Tutte le fasi della trattativa con gli alleati per l’armistizio, lo videro protagonista e contribuì a fare diventare Termini Imerese il luogo ideale per lo svolgimento della mediazione. Le due strade sono quelle comprese tra l’arena Grasso e il parcheggio di piazza Marina. 

Alla cerimonia sarà presente il sindaco Totò Burrafato, le autorità cittadine, i rappresentanti dell’associazione Combattenti e Reduci, la principessa Raimonda Lanza di Trabia, discendente della famiglia Lanza.



Commenti

Post nella stessa Categoria