Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

Gangi, decima tappa ecomulo per l’ambiente

Gangi, decima tappa ecomulo per l’ambiente
7 maggio 2014

Dopo sei giorni in giro per la Sicilia, da Portella delle Ginestre attraversando Ficuzza, Palazzo Adriano, Bivona, Santo Stefano Quisquina, San Giovanni Gemini, Villaba, Resuttano,  Alimena è giunto a  Gangi, ieri nel tardo pomeriggio, per la decima tappa del suo viaggio a dorso di mulo Federico Bruno Price. Il giovane siciliano che sta portando avanti un singolare progetto, un viaggio di sensibilizzazione al rispetto della natura e della legalità, un percorso iniziato il primo maggio da Portella della Ginestra e che si terminerà l’11 maggio a Troina. Price assieme a un gruppo di ambientalisti sta attraversando  vari luoghi dell’entroterra siciliano l’idea è di rendere omaggio al mulo “elemento della memoria storico-identitaria della Sicilia rurale”.

“Gangi è certamente un luogo simbolo – ha dichiarato il sindaco Giuseppe Ferrarello – se si pensa che in quest’area rurale della Sicilia, nel Borgo più bello d’Italia, ancora oggi persistano tracce della coabitazione tra uomo e mulo, vi sono ancora molti antichi fabbricati, dove al piano superiore vi era la stanza da letto e sotto la stalla certamente, simbolo di un legame stretto tra l’uomo è il testardo ma docile animale, considerato sino a qualche decennio fa importante mezzo di trasporto e lavoro”.

Ad accogliere Federico, nel piazzale antistante il Santuario dello Spirito Santo è stata l’amministrazione comunale, il presidente del consiglio Francesco Migliazzo i consiglieri comunali Marcello Zaffora e Salvatore Nasello tanti anche i curiosi.



Commenti

Post nella stessa Categoria