Cultura, Giambrone: “Palermo avrà un Museo della memoria e della lotta alla mafia”

Cultura, Giambrone: “Palermo avrà un Museo della memoria e della lotta alla mafia”
10 maggio 2014

“Stiamo lavorando concretamente per realizzare a Palermo un Museo della memoria e della lotta alla mafia in collaborazione con associazioni, movimenti e i tanti studiosi che hanno fatto della lotta alla mafia ragione di impegno e azione concreta” lo ha dichiarato l’assessore alla Cultura Francesco Giambrone questo pomeriggio nel corso della presentazione del libro “La stanza del presepe” di Angelo Di Liberto tratto da un episodio inedito della vita di Giovanni Falcone.

“L’impegno della memoria e la necessità assoluta di non dimenticare impongono a tutti di creare a Palermo, la città che più di tutte ha pagato un prezzo altissimo nella lotta alla criminalità mafiosa – ha continuato l’assessore – un luogo dove si possano ricostruire le vicende del movimento antimafia e si possa tenere alta la coscienza civile sul bisogno di legalità e giustizia. Abbiamo già iniziato a ragionare su quale possa essere il luogo più adatto e costruiremo un raccordo tra tutti coloro che si sono sempre impegnati nella lotta alla mafia, attraverso iniziative concrete ma anche attraverso la raccolta di materiali, documentazione e carteggi. Nel giorno in cui ricordiamo l’efferato assassinio di Peppino Impastato – ha concluso Giuambrone – questo impegno che riguarda non solo la memoria ma anche il futuro, la speranza e le giovani generazioni, mi sembra un segno importante di una città che non dimentica il sacrificio di tanti cittadini, uomini delle Istituzioni e servitori dello Stato per l’affermazione della legalità e la lotta alla mafia”.



Commenti

Post nella stessa Categoria