Giovani Imprenditori, leve del futuro sviluppo agricolo Siciliano

Giovani Imprenditori, leve del futuro sviluppo agricolo Siciliano
20 maggio 2014
Nicolò Lo Piccolo

Nicolò Lo Piccolo

I giovani imprenditori agricoli rappresentano il futuro dell’agricoltura in Sicilia. Questa l’opinione del neo Presidente di AGIA-CIA Sicilia (Associazione giovani imprenditori agricoli – Confederazione italiana agricoltori) Nicolò Lo Piccolo, 28 anni, giovane imprenditore e proprietario di un’azienda agricola in biologico che comprende apicoltura, ortaggi e cosmetica naturale a Caltagirone.

 La nostra scelta è stata quella di rimanere, di investire le nostre forze e le nostre idee nel nostro territorio, costituiamo il futuro del settore agricolo in Sicilia e la continuità delle imprese agricole che lo costituiscono – afferma Lo Piccolo – Noi giovani AGIA-CIA crediamo che le competenze dei giovani imprenditori possano valorizzare l’agricoltura e garantire nuova redditività all’impresa” 

“Vogliamo uno Stato – continua Lo Piccolo – che nelle sue articolazioni sia aperto al nuovo e che dia maggiore spazio alle nuove generazioni nel dialogo intergenerazionale, coniugando innovazione ed esperienza. I nostri obiettivi comprendono: meno burocrazia, ricambio generazionale, accesso al credito, diminuzione dei costi, formazione, banda larga nelle campagne, accesso alla terra e quindi più agricoltura”.

 “L’Italia al verso GIUSTO” pone come ingredienti fondamentali per una sostanziale crescita futura i Giovani e l’Innovazione, coniugando Uguaglianza e Sviluppo, promuovendo quindi il Talento e le Opportunità.

 



Commenti

Post nella stessa Categoria