Valtellina WebTaormina WebBlogSicilia

“Il mercato dei saperi” a cura dell’Associazione Italiana Persone Down di Termini Imerese

“Il mercato dei saperi” a cura dell’Associazione Italiana Persone Down di Termini Imerese
7 novembre 2014

Prende il via domani 8 novembre il Mercato dei saperi a cura dell’AIPD (associazione italiana persone down). L’iniziativa, presentata il mese scorso e avviata in tutta Italia, cerca di creare una forma di integrazione tra anziani e giovani, in particolare con i soggetti down che avranno così modo di acquisire nuove conoscenze. Ogni associazione crea una “Porta dei saperi”, software dove si incontrano domanda e offerta tra chi ha qualcosa da insegnare e chi ha voglia di imparare. Ognuno può dichiarare i propri desideri e i propri bisogni e grazie all’attività di tutor che è stato formato con finanziamenti del Ministero delle Politiche Sociali, si creano gli appuntamenti in cui i soggetti si incontrano. L’operatore della sezione AIPD di Termini Imerese è Rossella Casanova Borca che si avvale comunque, di numerosi volontari che si prestano per seguire i ragazzi down.

Può succedere ad esempio che un anziano non dispone di una persona che gli paga le bollette, però sa lavorare a maglia. Allora se troverà una persona disponibile a pagare le bollette e che ha voglia di imparare a lavorare a maglia il gioco è fatto. Un modo per tramandare vecchi saperi, attività artigianali che rischiano di scomparire, o semplicemente ricette di cucina tradizionale, alle nuove generazioni.

I luoghi degli incontri vengono stabiliti di volta in volta in base alle esigenze di ognuno. La durata del progetto è di un anno circa e si concluderà a giugno 2015, ma il progetto potrà essere riproposto. Per qualsiasi informazione ci si può recare presso la sede di AIPD di Termini Imerese in via A. La Manna n.10 tutti i pomeriggi dalle ore 16,00 alle 18,00. O rivolgersi a Ignazio Cusimano al seguente numero di cell. 3392787446

 

Aurora Rainieri



Commenti

Post nella stessa Categoria