Anno nuovo, abitudini vecchie! Il Real Cefalù batte il Real Rogit

Anno nuovo, abitudini vecchie! Il Real Cefalù batte il Real Rogit
6 gennaio 2018

Era la partita tanto attesa della prima giornata di ritorno. Da una parte il Real Cefalù, leader della classifica e dall’altra il Real Rogit, terzo in graduatoria e pronto a riscattare il pesante gap ottenuto all’andata (0-8). Coach Castellana schiera il seguente quintetto titolare: Montefalcone, Coco, Guerra, Blanco e Rafinha, il collega calabrese, Tuoto, sceglie Soso, Iozzino, Cividini, Ribeiro e Menini.

Primi minuti vivaci dove le squadre se la giocano senza esclusioni di colpi, da una parte Cividini va subito vicino al gol con il pallone che esce di poco, dall’altra Coco tira da posizione ravvicinata e trova un Soso pronto a bloccare. Al minuto 9 il Real Cefalù raggiunge il bonus falli e consente a Cividini di presentarsi davanti a Montefalcone che conferma di essere specialista parando il tiro libero e mantenendo il risultato sullo zero a zero. Guerra in rovesciata manda di poco a lato, dall’altra parte Montefalcone compie un autentico miracolo in volo su Iozzino. Al minuto 14 il gol che sblocca la partita, ospiti in vantaggio con Iozzino. Il vantaggio per i calabresi dura giusto una manciata di secondi, Rafinha da posizione defilata spara un missile rasoterra che si infila alle spalle di Soso. Anche il Rogit raggiunge il bonus falli e consente a Montefalcone di presentarsi davanti a Soso quando manca un giro di lancette all’intervallo, è 2-1. Vantaggio anche questo che dura pochissimo, a pochi secondi dall’intervallo un fallo commesso dalla squadra di casa consente a Major di pareggiare i conti su tiro libero. Si va a riposo sul 2-2.

Matheus, acquisto dell’ultima finestra di mercato, sigla la sua prima marcatura con la maglia del Real Cefalù dopo pochi istanti dall’inizio dei secondi 20 minuti, ma il tempo è ancora poco per esultare, Cividini dopo un minuto pareggia i conti sul 3-3. A 10 minuti dalla conclusione Lopez, imbeccato perfettamente da Coco riporta il Real con la testa avanti. Seguono azioni concitate da una parte e dall’altra ma è Coco a concludere a rete e a portare sul 5-3 i suoi. Sul finale Menini accorcerà le distanze sul 5-4, risultato che resterà invariato fino al termine della partita. E’ stata una partita che ha celebrato nel migliore dei modi il Futsal Day, manifestazione patrocinata dalla Divisione Calcio a 5 e che ha voluto Cefalù tra i 16 palazzetti scelti in tutta Italia, una giornata di festa e di sport. Una menzione particolare per il nostro tesserato Marco Di Maria (qui in foto), che ha dedicato la vittoria al cugino scomparso prematuramente.

Real Cefalù: Montefalcone, Blanco, Guerra, Coco, Rafinha, Rinicella, Zonta, Di Maria, Mantia, Cirrincione, Lopez, Matheus. Coach Castellana.

Real Rogit: Soso, Iozzino, Cividini, Ribeiro, Menini, Cofone, Egea, Major, Milito, Limina, Arcidiacone, Bracci. Coach Tuoto.

Reti:  14’pt. Iozzino, 14’pt. Rafinha, 19’pt. Montefalcone, 20’pt. Major, 2’st. Matheus, 3’st. Cividini, 10’st. Lopez, 18’st. Coco, 19’st. Menini.



Commenti

Post nella stessa Categoria