Nella cattedrale della cittadina normanna
Celebrato il primo matrimonio copto a Cefalù (FOTO)

7 agosto 2018

 

Celebrato nella cattedrale di Cefalù il primo matrimonio copto. La basilica della cittadina normanna ha accolto due giovani copti, di origini egiziane ma residenti in Canada, che hanno celebrato  il loro matrimonio sotto lo sguardo del Pantocratore.

Ha celebrato il Sacramento Mons. Barnaba El Soryany, Vescovo della Chiesa Copta Ortodossa in Italia. Una preghiera è stata dedicata affinché sia feconda l’unione di questi giovani nel reciproco amore. Un’ altra preghiera è stata rivolta  ai fratelli cristiani d’Oriente perché il Signore li sostenga nelle prove e li confermi nella fede.

I copti

I copti sono i cristiani indigeni dell’Egitto, un importante gruppo etnoreligioso nel Paese. Il cristianesimo era la religione predominante in Egitto durante la dominazione romana (tra il IV ed il VII secolo circa), fino alla sua conquista da parte degli arabi musulmani, e sino ad oggi è rimasta la fede di una significativa minoranza della popolazione. La loro lingua è la diretta discendente dell’antica lingua egizia, di cui, filogeneticamente, rappresenterebbe l’ultima fase; in seguito alla conquista araba e conseguente islamizzazione nel VII secolo, essa fu gradualmente sostituita dall’arabo, venendo dunque relegata all’esclusivo utilizzo in ambito liturgico.

I copti costituiscono la più grande comunità cristiana del Medio Oriente, nonché la più grande minoranza religiosa del Paese, rappresentando circa il 15% della popolazione egiziana. La stragrande maggioranza dei copti aderisce alla Chiesa ortodossa copta, con il restante spartito tra la Chiesa cattolica copta (una chiesa cattolica orientale in piena comunione con la Chiesa di Roma) e varie confessioni protestanti minori.



Commenti

Post nella stessa Categoria