Il Reparto Corse Real Cefalù colleziona successi

Il Reparto Corse Real Cefalù colleziona successi
2 novembre 2018
Weekend pieno di successi su due fronti per il Reparto Corse della Real Cefalù, presenti infatti, alfieri della scuderia sia al 4° Tindari Rally che al 10° Autoslalom delle Fonti a Scillato.
4° Tindari Rally.
L’equipaggio Corleonese formato dai cugini Antonino e Teodoro Sabatino al via del 4° Tindari Rally, ultima gara valevole per il Campionato Siciliano Rally, salgono sulla pedana d’arrivo piazzandosi 1° di Classe e 1° di Gruppo Racing Start Plus 1.6 con la loro inossidabile Opel Corsa GSI, risultato che gli permette di laurearsi Campioni Siciliani per la stagione 2018.
La vittoria al Tindari Rally conclude una stagione intensa, ricca di successi e sacrifici ma che ci vede Campioni Regionali – sottolinea Antonino – ringraziando la mia famiglia è tutti coloro i quali hanno reso possibile questo successo. Non per ultimo voglio ringraziare il Direttore Sportivo della scuderia Giuseppe Esposito, per il supporto che ci ha dato durante tutto il Campionato fuori e dentro i campi gara.
10° Autoslalom delle Fonti Scillato.
Tre i piloti schierati dalla Real Cefalù Reparto Corse, Giovanni Grisanti tra le auto storiche con la sua A112 Abarth. Mentre Salvatore Maggio e Giuseppe Guercio tra le moderne, rispettivamente su Peugeot 205 Rallye 1.3 e Peugeot 106 Rallye 1.6.
Vittoria per l’alfiere di Isnello Giovanni Grisanti, che si aggiudica la vittoria assoluta tra le Autostoriche a bordo della sua Autobianchi A112 Abarth.
Risultato che lo incorona Campione Regionale Siciliano 2018, e lo conferma eccellente interprete della piccola ma performante Autobianchi A112 Abarth.
Grisanti, infatti lo dimostra con i successi fatti registrare durante tutta la stagione:
1° di classe alla Cronoscalata Val D’anapo – Sortino;
1° di classe alla Cronoscalata Giarre – Milo;
1° di classe alla Cronoscalata Termini – Caccamo;
1° di classe alla Cronoscalata Coppa Monti Iblei;
1° di classe allo Slalom di Castelbuono;
1° di classe alla Cronoscalata Monte Erice;
1° di classe allo Slalom di Scillato,
l’unico risultato “sotto tono” è il 2° posto alla Cronoscalata  Cefalù – Gibilmanna, che non gli ha impedito di laurearsi, meritatamente, Campione Siciliano Autostoriche.
Questi meravigliosi risultati sono frutto di impegno costanza e sacrifici – sottolinea Giovanni – e devo ringraziare la mia famiglia e in particolar modo mio figlio Cristian che mi ha seguito in quasi tutte le gare disputate è tutti coloro i quali hanno reso possibile questa serie di vittorie.
Non per ultimo ringrazio il Direttore Sportivo della scuderia, Giuseppe Esposito, per il supporto che mi ha dato durante tutto il Campionato.
Ottimi risultati anche per gli altri portacolori del Reparto Corse.
Salvatore Maggio, figlio d’arte di Vincenzo, alla sua prima esperienza sulle auto, conquista il 2° posto di classe N 1400 a bordo della Peugeot 205 Rallye gentilmente prestatagli dal papà.
Giuseppe Guercio, patron del noto ristorante/pizzeria “La Tavernetta” di Cefalù, dal quale deriva il suo soprannome “Tavernello”, ha deciso di rispolverare il casco appeso al chiodo qualche anno fa piazzandosi al 3° posto nella classe N 1600 a bordo della nuovissima Peugeot 106 Rallye curata da Cosimo Pirajno.
Teniamo a ricordare che insieme le nostre azioni valgono di più e sono le piccole cose che facciamo gli uni per gli altri che rendono importante la nostra scuderia.


Commenti

Post nella stessa Categoria