Tre ristoranti madoniti tra i “ Bib Gourmand ” di Michelin

Tre ristoranti madoniti tra i “ Bib Gourmand ” di Michelin
10 novembre 2018

Verrà presentata a Parma il 16 novembre la sessantaquattresima edizione della Guida Michelin Italia.

Michelin ha svelato intanto i nomi dei ristoranti Bib Gourmand, ovvero la faccia sorridente del Bibendum, l’Omino Michelin, che si lecca i baffi, è il pittogramma che indica un ristorante che propone una piacevole esperienza gastronomica, con un menu completo a meno di 32 € (35 € nelle città capoluogo e nelle località turistiche importanti).

Nella guida Michelin 2019 saranno 21 i nuovi Bib Gourmand, per un totale di 257 ristoranti.

In occasione della conferenza stampa del 16 novembre, a uno tra questi verrà riconosciuto un premio speciale.

“Il rapporto qualità-prezzo è certamente un elemento importantissimo di selezione, ma lo è ancora di più la passione per la tavola che si respira nei ristoranti Bib Gourmand, in cui si gustano ricette spesso tradizionali, proposte fedelmente, completamente rivisitate o con leggere personalizzazioni – ha detto Sergio Lovrinovich, direttore della Guida Michelin Italia – sono ristoranti in cui anche la selezione di vini denota grande attenzione verso i produttori che maggiormente valorizzano la cucina dello chef, creando un momento di piacere davvero unico e a buon prezzo”.

La new entry madonita, che va a fare compagnia ai ristoranti di Castelbuono, Palazzaccio e Nangalarruni, è la Terrazza Costantino di Sclafani Bagni, creata da un giovane chef che ha rilevato il locale di famiglia e ne ha fatto un elegante ristorante, proponendo due menu degustazione, di carne e pesce.

I nove ristoranti siciliani:

Agrigento Osteria Expanificio

Catania Me Cumpari Turiddu

Messina / Ganzirri La Sirena

Sinagra Trattoria da Angelo

Castelbuono Nangalarruni

Castelbuono Palazzaccio

Palermo Buatta Cucina Popolana

Sclafani Bagni Terrazza Costantino

Palazzolo Acreide Andrea – Sapori Montani



Commenti

Post nella stessa Categoria