La Lega avanza sulle Madonie, domani convention a Cefalù

La Lega avanza sulle Madonie, domani convention a Cefalù
28 novembre 2018
La Lega avanza sulle Madonie, radicandosi sempre di più nella provincia di Palermo. Un cammino costante, quello del partito guidato dal vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini, che domani pomeriggio (giovedì 29 novembre) farà tappa a Cefalù per una grande assemblea di consiglieri comunali e cittadini dei paesi madoniti che hanno già sposato o guardano con interesse alle proposte del Carroccio. Saranno presenti, tra gli altri, il senatore Stefano Candiani, sottosegretario al ministero dell’Interno, e Igor Gelarda, responsabile regionale enti locali. Appuntamento alle 17,30 all’Istituto Artigianelli, in Papa Giovanni XXIII, su iniziativa del circolo Re Ruggero Cefalù.
Sicurezza dei borghi e delle città, manutenzione del territorio e viabilità, turismo ma soprattutto “politiche concrete di sviluppo per la Sicilia attraverso un programma di interventi – dice Gelarda – che parta dalla valorizzazione dell’identità di ogni angolo dell’Isola, una terra ricca di tradizioni e bellezza tradita negli ultimi anni da una classe politica miope, spesso anche incapace, che ha anteposto l’interesse clientelare alla crescita della regione. Amministratori arrivati ormai al capolinea, di cui la Sicilia non ha bisogno. Hanno i mesi contati”.
Parole che piovono come macigni sulla politica siciliana, quelle del nuovo corso siciliano del Carroccio alla vigilia dell’assemblea di Cefalù. La stessa cittadina, ironia della sorte, dove lo scorso fine settimana si sono date appuntamento le forze di centrodestra targate Romano, Miccichè e Lagalla in vista delle elezioni europee di maggio. Tutto sotto gli occhi del presidente della Regione, Nello Musumeci.
A Cefalù saranno presenti, tra gli altri, Elio Ficarra, vice-capogruppo del Carroccio a Sala delle Lapidi, e Mauro Plescia, psicologo clinico, tra gli artefici del Codice etico della Lega in Sicilia. In serata, Candiani e Gelarda si sposteranno a Caltanissetta dove è previsto il primo grande appuntamento del Carroccio nel Nisseno. L’incontro, intitolato “La rivoluzione del buon senso”, lancerà la candidatura a sindaco della Lega a Caltanissetta di Oscar Aiello, attualmente responsabile provinciale enti locali. Appuntamento alle 19 all’Istituto Testasecca, in viale della Regione 1. Presente, tra gli altri, il deputato nazionale Alessandro Pagano e l’altro coordinatore enti locali della Lega Fabio Cantarella.


Commenti

Post nella stessa Categoria