Eventi Natalizi dell’Associazione Culturale “Officine Culturali Costanza d’Altavilla”

Eventi Natalizi dell’Associazione Culturale “Officine Culturali Costanza d’Altavilla”
10 dicembre 2012

Il Comune di Cefalù e l’Associazione culturale “Officine Culturali Costanza d’Altavilla”, nell’ambito degli eventi del cartellone “ Accendiamo il Natale 2012”, hanno il piacere di presentare alla città il programma delle manifestazioni curate dall’associazione “Officine Culturali Costanza d’Altavilla”, ideato e organizzato da Valeria Piazza e Maria Rosaria Barranco.

Primo appuntamento sarà “Natale in Open Space”, ovvero Natale in uno Spazio aperto come quello dell’ex mercato ittico. Infatti, in un periodo di recessione economica e di riscoperta dei valori del Riuso e del Riciclo ci è sembrato importante pensare di ridare valore ad un luogo poco fruito come, appunto, l’ex mercato ittico di via G. Amendola.

Saranno quattro settimane intense dove verrà esaltata la “comunità” con laboratori creativi all’insegna del riciclo e del materiale povero, laboratori di dolci siciliani e stranieri concludendosi in una “gara” di torte natalizie. Una settimana dedicata alla nostra storia con le foto, i video e gli strumenti della Ninnaredda, infine concluderemo con l’intramontabile Befana e la settimana dedicata ai bambini.

Il mercato sarà anche tappa del circuito dei Presepi con l’esposizione dei “Dolci presepi” gentilmente realizzati da: Giuseppe Serio, L’angolo delle Dolcezze, Dolce e Delizia e Bar Serio di Piazza Duomo.

L’associazione “Officine Culturali Costanza d’Altavilla ha pensato proprio a tutti:  piccoli e grandi.

I primi troveranno una vera e propria casa di Babbo Natale, gentilmente messa a disposizione dal signor Salvatore Barranco in via Roma, 27, dove Babbo Natale riceverà le loro letterine seduto comodamente a casa sua;

Ai grandi invece sarà dedicato, in collaborazione con Termini d’Arte, un concerto di Natale.

L’evento, dal titolo “Sotto il Suo sguardo”, vuole essere un omaggio al Cristo Pantocratore, in occasione dell’Anno della Fede.

Di seguito riportiamo il programma dettagliato degli eventi, invitando TUTTI alla partecipazione: (dagli artigiani o commercianti che volessero mettere in mostra i propri articoli); a coloro che volessero partecipare ai laboratori o alla Gara (per il quale pubblichiamo anche il regolamento); a chi avesse foto storiche o video sulla Ninnaredda e le volesse mettere in mostra.

Vi aspettiamo tutti a vivere un Natale autentico all’insegna della semplicità.

CALENDARIO DELLE INIZIATIVE

EX MERCATO ITTICO

Dal 10 al 29 dicembre: Mostra Mercato, con artigiani che faranno anche dimostrazione di come si creano oggetti per regali natalizi low cost.

Dal 11 al 16 dicembre: Laboratori artistici con Francesco Liberto: (11-13) “Natale a casa” creazione di oggetti natalizi per addobbare la casa (14 -16) “Natale in Tavola” creazione di oggetti natalizi per addobbare la tavola di Natale e di Capodanno.

Dal 17 al 23 dicembre “Te la ricordi la Ninnaredda?” Mostra di video, foto e oggetti vari, gentilmente concessi da (Serge Raimondi, Sndro Varzi, Antonio Barracato e Master Photographers) della storica canzone natalizia cefaludese, con la regia di Franco Turdo.

Dal 24 al 29 dicembre Laboratori Dolci sotto le Stelle” e Giorno 30 Gara di “Dolci Natalizi sotto le Stelle” a cura di Rosa Maria Messina e Rosalinda Collara con lo sponsor di Supper Market Giardina

Dall’1 al 6 gennaio Aspettando l’Epifania giochi e animazione per i bambini.

CASA DI BABBO NATALE

Dal 13 al 24 dicembre

La casa di Babbo Natale” in via Roma, 27 è stata ricostruita la vera casa di Babbo Natale che aspetterà i bambini con le loro letterine.

La casa è stata gentilmente addobbata con oggetti provenienti da: Piccolo Mondo Antico, Centro Tende, L’albero delle Cose e Super Market Giardina.

CONCERTO DI NATALE

“Sotto il Suo sguardo” – In collaborazione con Termini d’Arte

Basilica Cattedrale di Cefalù – 23 dicembre 2012 ore 21,00

Organista e Compositore: Bartolomeo Cosenza;

Tenori: Domenico Gheggi, Pierluigi Mazzamuto;

Soprani: Maria Francesca Mazzara, Maria Luisa Fiorenza, Tatiana La Spesa;

Contralto: Rosalia Pizzitola;

Tromba: Nicola Genualdi;

Flauto: Lavinia Garlisi;

Violino: Davide Rizzuto;

Sax: Giuseppe Di Franco

 CHI SIAMO

OFFICINE CULTURALI COSTANZA D’ALTAVILLA

“…Quest’è la luce de la gran Costanza
che del secondo vento di Soave
generò ‘l terzo e l’ultima possanza…”

Dante Alighieri, Paradiso, Canto III, 118-120

Le “Officine Culturali Costanza d’Altavilla” è un’associazione culturale nata nel giugno 2007 e fortemente voluta dalla presidente e fondatrice, l’Arch. Valeria Piazza.

<<Ripensando ad una grande donna che poco conosciuta è stata contestualmente figlia di Ruggero II, moglie di Enrico VI e madre di Federico II, ho ritenuto importante la creazione di un’associazione culturale che, in primis, valorizzasse l’universo donna.>>

Tra i tanti obiettivi presenti in statuto, essa nasce con l’intento di promuovere e diffondere la cultura e l’identità siciliana e la conoscenza delle tradizioni culturali ed antropologiche della nostra terra, nonché di promuovere e diffondere i rapporti tra le culture dell’area euro-mediterranea, di promuovere il benessere attraverso le diverse forme artistiche ed espressive, ed, infine, favorire l’integrazione di tutte le fasce deboli della società.

Negli anni ha collaborato, come partner, al “Festival di energie alter-native”, manifestazione per la promozione delle energie rinnovabili e del rispetto dell’ambiente insieme a “Più Audience”; sempre come partner era presente nell’organizzazione degli itinerari de “I luoghi dell’Anima” promosso dall’Accademia Nazionale della Politica; ha, poi, portato avanti gli itinerari d’arte dal titolo “A spasso con Costanza” rivivendo i luoghi dove ha vissuto Costanza d’Altavilla, e delle rassegne musicali chiamate “Sorsy di Jazz”.

 Il Presidente, Valeria Piazza



Commenti

Post nella stessa Categoria