Seminario tematico organizzato dal movimento Muovi Gratteri

17 marzo 2013
Il MoVimento 5 Stelle Madonie ha preso parte al seminario organizzato dal Meetup “Muovi Gratteri”! Seminario in cui si è parlato di quella che dovrebbe essere una delle primarie gratteri 5sfonti economiche della nostra isola, per l’appunto il turismo! Grazie ai relatori presenti: gli Eletti all’Ars Giampiero Trizzino (Presidente commissione Territorio e Ambiente della Regione Sicilia), Claudia La Rocca (relatrice del DDL “Albergo Diffuso” del MoVimento 5 Stelle), Il Presidente della SOSVIMA Alessandro Ficile, il Presidente dell’Ente Parco delle Madonie Angelo Pizzuto e Angela Macaluso Consulente Turistico e Tour Operator (ad introdurre il seminario Angelo Matassa, moderatore Dario Drago, entrambi del Meetup “Muovi Gratteri”). Si è iniziato ad analizzare qual’è la situazione attuale allo stato dell’arte di questa che, fino al 2007 inizio della crisi, era il volano di riferimento dell’economia di un isola che spiccava tra le mete preferite dei turisti di tutto il mondo. E che oggi purtroppo vede spostare l’asse nei paesi come la Spagna, la Croazia o Africa Settentrionale. Anche grazie all’intervento da parte del pubblico si sono fondate le basi per un tavolo tecnico permanente, di cui i due “Cittadini Eletti” all’Ars si faranno “Porta Voce” dei presenti, alla Regione Sicilia, portando con se tutti i suggerimenti, le paure e le perplessità degli operatori del settore ivi presenti, ma anche dei comuni cittadini! Difatti la presentazione del DDL sull’”Albergo Diffuso” presentata dalla relatrice nonché Cittadina Eletta del M5S Claudia La Rocca può essere una base per un concetto di accoglienza e diversificazione del turista che frequenta oggi la nostra isola! Eclatante è stato l’intervento della consulente Angela Macaluso che faceva l’esempio della nuova tendenza del turista americano facoltoso, che era molto più interessato ad un aspetto particolareggiato che esula dal classico turismo di massa! Ovvero scoprire ed inserirsi nella realtà del vissuto, della cucina e del vivere tipico delle famiglie siciliane. Ovvero una “Full Immersion” nella “Sicilianità” tipica delle Madonie, su cui i paesi stessi di cui ne fanno parte dovrebbero oggi puntare, valorizzando le meraviglie paesaggistiche, culinarie e culturali esistenti, previa miglioria delle strutture e infrastrutture e collegamenti interni tra i vari paesi delle Madonie.

Gli Attivisti del MoVimento 5 Stelle Madonie


Commenti

Post nella stessa Categoria