Concorsi nell’Esercito, 7000 posti nel 2014: ecco il bando

4 October 2013

Per l’anno 2014 è indetto il reclutamento di 7.000 VFP 1 nell’Esercito, ripartiti nei seguenti quattro blocchi di incorporamento:ei

–          1° blocco, prevista incorporazione nel mese di marzo 2014, 2.100 posti.

La domanda di partecipazione può essere presentata dal 10 ottobre 2013 all’8 novembre 2013, per i nati dall’8 novembre 1988 all’8 novembre 1995, estremi compresi;

–          2° blocco, prevista incorporazione nel mese di giugno 2014, 1.700 posti.

La domanda di partecipazione può essere presentata dal 9 dicembre 2013 al 7 gennaio 2014, per i nati dal 7 gennaio 1989 al 7 gennaio 1996, estremi compresi;

–          3° blocco, prevista incorporazione nel mese di settembre 2014, 1.700 posti.

La domanda di partecipazione può essere presentata dal 10 marzo 2014 all’8 aprile 2014, per i nati dall’8 aprile 1989 all’8 aprile 1996, estremi compresi;

–          4° blocco, prevista incorporazione nel mese di dicembre 2014, 1.500 posti.

La domanda di partecipazione può essere presentata dal 7 luglio 2014 al 5 agosto 2014, per i nati dal 5 agosto 1989 al 5 agosto 1996, estremi compresi;

Si ricorda che la domanda di partecipazione al concorso, il cui modello è pubblicato sul portale dei concorsi on-line del Ministero della Difesa dovrà essere compilata necessariamente on-line.

Possono partecipare al reclutamento coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:

– cittadinanza italiana;

– godimento dei diritti civili e politici;

– aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il 25° anno di età;

– non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;

– non essere stati destituiti, dispensati o di chiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia, a esclusione dei proscioglimenti a domanda e per inidoneità psico-fisica;

– possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore).

– non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;

– aver tenuto condotta incensurabile;

– non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;

– idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate in qualità di VFP 1;

– esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico;

– statura non inferiore a m. 1,65, se candidati di sesso maschile, e statura non inferiore a m. 1,61, se candidate di sesso femminile;

– non essere in servizio quali volontari nelle Forze Armate.

Per la consultazione integrale del Bando di concorso, cliccate qua.

http://www.concorsi-pubblici.org



Commenti

Post nella stessa Categoria