Petralia Soprana iscritta all’elenco territoriale del volontariato della protezione civile

7 February 2014

E’ stata iscritta al n. 702 dell’elenco territoriale del volontariato di protezione civile della Regione Sicilia l’organizzazione di volontariato comunale denominata “Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile di Petralia giovani volontari del gruppo petralia sopranaSoprana” che da oltre sedici anni opera nel comune madonita. Un riconoscimento importante che arriva dal Dipartimento Regionale della Protezione Civile a seguito della richiesta del sindaco di Petralia Soprana Pietro Macaluso. La storia del gruppo inizia nel 1992 con la legge, recepita dalla Regione Sicilia nel 1998, che imponeva ai comuni l’istituzione dell’ufficio di Protezione Civile. Se ne occupò il geometra dell’ufficio tecnico e responsabile del volontariato Giuseppe Li Puma, scomparso il 10 marzo 2010, che in diverse occasioni si recò in visita al centro polifunzionale di protezione civile di Monterotondo incontrando varie personalità tra i quali il Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scafaro e il responsabile della Protezione Civile Nazionale di allora Franco Barberi che successivamente venne a Petralia Soprana per un incontro con il neo volontari. Dall’entusiasmo trasmesso da Pino Li Puma e dalla sensibilità di alcuni volontari nacque la protezione civile e l’ufficio comunale diretto proprio da quest’ultimo. Negli anni tante sono le persone che hanno fatto parte de gruppo dei volontari così come molti sono gli interventi che hanno messo in atto. Tra i più anziani che ancora oggi continuano a dare il loro apporto vi sono Pietro Cassaniti e Pino Velardi. Un pensiero va anche Antonino Albanese detto “Messier Antoin”, scomparso qualche anno or sono, il quale nonostante la sua veneranda età partecipava con grande impegno e forza a tutte le operazioni. Negli anni, tutte le amministrazioni comunali che si sono succedute hanno avuto un occhio di riguardo per la squadra di protezione civile che oggi è guidata dal geometra dell’ufficio tecnico Alberto D’Alberti collaborato dal collega Leonardo Vizzini. “Questo incarico – spiegano entrambi – lo abbiamo assunto quasi per inerzia in quanto sin dalla sua costituzione facciamo parte del gruppo e ne abbiamo seguito tutte le vicende compresa quest’ultima e cioè l’iscrizione nell’elenco territoriale. Essere iscritti nel registro regionale è una grande soddisfazione perché potremo ancor di più crescere e migliorarci dotandoci anche di ulteriori attrezzature. Da sottolineare – continuano D’Alberti e Vizzini – il rapporto di fiducia che negli anni si è creato con i Vigili del Fuoco ed il Corpo Forestale con i quali, in alcuni casi, abbiamo operato in simbiosi per garantire la salvaguardia di edifici pubblici e privati ma anche di aree di particolare pregio naturalistico e ambientale. Tutto ciò, naturalmente, è merito del gruppo che oltre ad essere validissimo, negli anni, ha acquisito una certa esperienza”. Attualmente il “Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile di Petralia Soprana” è formato da 54 persone e opera nel campo dell’antincendio, dell’emergenza neve e ghiaccio, ordine pubblico, monitoraggio frane ed anche in interventi di prevenzione incendi come ad esempio il decespugliamento. “Con questo atto la squadra dei volontari di protezione civile viene riconosciuta ufficialmente e potrà intervenire anche in caso di calamità – afferma il sindaco Pietro Macaluso. L’iscrizione nell’albo regionale, da tanti auspicata ma mai messa in atto da tutti coloro che mi hanno preceduto, rappresenta la valorizzazione di un gruppo che potrà dare il suo apporto non solo nell’ambito comunale ma dove il loro intervento verrà richiesto non solo in ambito regionale ma anche nazionale. Da sottolineare anche che il nuovo status consentirà di avere nuovi mezzi e strumenti adeguati che faranno fare un salto di qualità ai volontari”.



Commenti

Post nella stessa Categoria