Presenza numerosa per assistere alla processione dello Spirito Santo di Gangi

Presenza numerosa per assistere alla processione dello Spirito Santo di Gangi
11 giugno 2014

a-303 (1)Sono accorsi in migliaia da tutta la regione per assistere, a Gangi, alla processione dello Spirito Santo, una tradizione secolare che ogni anno si rinnova con lo stesso vigore. La solenne processione ha avuto luogo lo scorso Lunedì pomeriggio, a caratterizzarla le quaranta statue trasportate a spalla dai fedeli. Opere d’arte realizzate in legno intarsiato dagli artigiani del passato. Particolare emozione ha destato l’omaggio speciale alla terza figura della Trinità: “I miracula di santi”. I fedeli, che trasportavano sulle spalle i pesanti simulacri, sul sagrato del santuario, hanno iniziato un veloce andirivieni (per tre volte) la cosi detta “Cursa di santi”. A seguire la processione sono intervenuti i sindaci provenienti da cinque province siciliane, tra i quali anche il sindaco di Agrigento Marco Zambuto, l’amministrazione comunale di Palazzolo Acreide, Città gemella di Gangi, ma anche sindaci dei Comuni del messinese e dell’ennese. A fare gli onori di casa il sindaco di Gangi, Giuseppe Ferrarello, insieme alle autorità militari e civili.



Commenti

Post nella stessa Categoria