Gangi, un anno di amministrazione Ferrarello

19 giugno 2014
Giuseppe Ferrarello

Giuseppe Ferrarello

E’ approdata in consiglio comunale la relazione annuale del sindaco di Gangi, Giuseppe Ferrarello. Nella sua relazione, il primo cittadino ha evidenziato come il Comune di Gangi, è riuscito a garantire i servizi ed è riuscito a portare a termine importanti risultati nonostante i tagli dei trasferimenti di Stato e Regione. Negli ultimi quattro esercizi finanziari alle casse comunali sono venuti a mancare 1 milione e settecento mila euro “Le stringenti norme relative al patto di stabilità – ha detto il primo cittadino – hanno impedito ogni tipo di investimento nonostante il Comune abbia un avanzo di amministrazione di quasi ben 3 milioni di euro”.

Nella relazione il sindaco Giuseppe Ferrarello ha elencato alcuni dei principali punti programmatici effettuati: ”Abbiamo lavorato senza sosta e creduto nello sviluppo turistico, uno degli obiettivi principali è stato quella di valorizzare il marchio Borghi più belli d’Italia ma anche molti altri obiettivi sono stati raggiunti: è stato finanziato il completamento di un’importante struttura nel cuore del centro storico, sotto Piazzetta Vitale, i locali potranno essere utilizzati per convegni e manifestazioni culturali e teatrali, la gara è stata già  aggiudicata per la somma di euro 1.034.000,00; è stato stipulato un contratto di comodato d’uso gratuito tra la Provincia Regionale di Palermo e il Comune di Gangi per l’utilizzo del Foro Boario, struttura, che rischiava di diventare una delle tante cattedrali nel deserto, è stata ufficialmente consegnata alla collettività e principalmente agli allevatori gangitani e madoniti e ancora il mercato ortofrutticolo è stato affidato alla società cooperativa “Madre Terra”, abbiamo realizzato, in collaborazione con la curia, l‘Orto sociale (Giardino dello Spirito) inoltre – aggiunge Ferrarello –  abbiamo mantenuto il giudice di pace, realizzato un progetto pilota di riqualificazione urbana consistente in un itinerario, anche per non vedenti e ottenuto un finanziamento di 356 mila euro per la messa in sicurezza del plesso scolastico  Gaspare Vazzano, tanti gli interventi di riqualificazione che presto saranno realizzati: il parco Robinson, l’interramento dei cavi elettrici nel centro storico ma previsti anche interventi su strade urbane ed extraurbane, ed è stata istituita l’unica azienda faunistica venatoria pubblica in Sicilia”.

Nella lunga relazione il sindaco Ferrarello ha voluto sottolineare come la destagionalizzazione del turismo, con le varie manifestazioni promosse durante tutto l’anno solare, ha contribuito, assieme all’elezione di Gangi a Borgo dei Borghi 2014, ad incrementare notevolmente le presenze turistiche che si sono decuplicate.



Commenti

Post nella stessa Categoria