Buona la prima notte al museo Mandralisca

Buona la prima notte al museo Mandralisca
21 luglio 2014

notte museoLa prima notte al museo Mandralisca ha richiamato un grande interesse e un notevole afflusso di pubblico. Era affollato il terrazzo della Fondazione dove si è svolto il momento centrale della serata di “note e arte”: un’iniziativa ideata a sostegno del museo e del suo ruolo culturale. Dopo una visita guidata delle sale, dei capolavori e della sezione malacologica, il pubblico ha seguito un’esibizione di “sand art” con le note di Rosellina Guzzo all’arpa e i disegni di Stefania Bruno sulla sabbia.

Le due artiste hanno proposto un viaggio originale e suggestivo che è partito dal Mediterraneo ed è approdato in Irlanda. Mentre Rosellino Guzzo eseguiva brani, alcuni di sua composizione, con particolari effetti espressivi Stefania Bruno realizzava i suoi cortometraggi di sabbia che a volte hanno adottato un linguaggio onirico e surreale.

La serata, ideata da Angela Macaluso consulente del Comune per gli eventi culturali, si è conclusa con una degustazione di prodotti tipici madoniti offerti da alcuni sponsor (Zappalà, Hotel Costa Verde, Hotel Riva del Sole,  Torronificio delle Madonie, Catalfamo confetture, la Galleria).

L’incasso della serata è stato devoluto alla Fondazione Mandralisca.



Commenti

Post nella stessa Categoria