Cefalù: controlli dei carabinieri, scattano denunce e sequestri

Cefalù: controlli dei carabinieri, scattano denunce e sequestri
18 agosto 2014

unnamedLo scorso week-end sono stati effettuati una serie di controlli su tutto il territorio di Cefalù da parte dei Carabinieri della locale Compagnia, grazie a un servizio coordinato alla prevenzione dei reati predatori e alla lotta all’abusivismo commerciale. È con queste premesse che circa 30 militari della Benemerita hanno dato vita a una serie di controlli alla circolazione stradale all’esterno dei locali di maggiore intrattenimento, identificando nella circostanza anche 5 assuntori di sostanze stupefacenti e ponendo sotto sequestro circa 20 gr. di hashish. Particolarmente intensi sono stati i controlli su tutto il lungomare al fine di contrastare la vendita di capi di abbigliamento contraffatti per opera di venditori ambulanti. Già nella serata di ferragosto, infatti, venivano denunciati due extracomunitari sopresi mentre erano intenti a vendere circa 300 capi di abbigliamento contraffatti, tra cui borse, cinture, occhiali e scarpe griffate, particolarmente pericolose per la salute poiché realizzate con materiali pericolosi e senza le prescritte certificazioni di sicurezza. Inoltre, nella serata di domenica, venivano sequestrati ulteriori 100 capi di abbigliamento e denunciati due cittadini senegalesi proprio mentre erano a vendere scarpe, borse e vari articoli griffati in pieno centro storico. I controlli ai venditori ambulanti, problematica particolarmente sentita dalla cittadinanza e oggetto di recenti richiami normativi da parte degli organismi di governo centrali, verrà intensificata in tutto il mese di Agosto e in particolare nei week-end.



Commenti

Post nella stessa Categoria