Zannella Basket. Gli ultras chiamano a raccolta i tifosi in vista della prima partita casalinga

Zannella Basket. Gli ultras chiamano a raccolta i tifosi in vista della prima partita casalinga
7 ottobre 2014

Nessuno ci ha mai regalato nulla e nulla pretendiamo perché non sempre l’amore può essere corrisposto.

Tuttavia, ancora una volta, e fino all’infinito lanciamo il nostro appello al popolo BIANCOAZZURRO.

Abbiamo una nuova possibilità per riscattare i problemi della nostra amata e martoriata terra. Abbiamo la possibilità di riscattarci, di farci conoscere per la nostra grandezza!!!! A Siracusa abbiamo vinto come tante sono state le vittorie nella nostra storia ma raramente il nome del nostra Cefalù rimbombava così forte. Adesso deve riecheggiare per tutta la Sicilia e fuori dai suoi confini. Non lo chiediamo per noi, lo chiediamo per Voi e per chi indossa i nostri colori. Aiutateci a riempire il palazzetto e con orgoglio sostenete quei colori che vi faranno innamorare ancora di più di questo Paese. Accorrete numerosi, un progetto ha bisogno di tutte le sue componenti. E senza amore e sostegno non andremo mai dove meritiamo di stare. Proprio per questo abbiamo deciso di non firmare questo appello, o meglio, di firmarlo come gruppo, come famiglia, come quello che siamo: una sola unità. Il senso di appartenenza ci e vi aiuterà ad amare di più la Nostra Cefalù. Ogni Domenica le nostre porte sono aperte a tutti Voi.

 

B.U.C



Commenti

Post nella stessa Categoria