dall'Ars
Governo regionale in crisi, Crocetta scioglie la giunta

Governo regionale in crisi, Crocetta scioglie la giunta
22 ottobre 2014

Si doveva votare sulle mozioni di sfiducia a due assessori (Scilabra e Vancheri) della giunta Crocetta  oggi a Palazzo d’Orleans. Ma il Governatore ha sorpreso tutti, cominciando dai suoi assessori, annunciando attraverso il presidente dell’Assemblea Ardizzione la revoca del mandato a tutti i componenti della giunta e l’azzeramento degli incarichi. Niente sfiducia quindi, si va a casa, e tutti. Gli assessori uscenti si trovano quindi, nella loro ultima seduta come consiglio di governo, a dover comunque votare sull’ordine del giorno, già consapevoli di aver perduto la poltrona, ma senza però averne ricevuto comunicazione formale.

A riunione finita, avrà quindi ufficialmente inizio la crisi di governo e il Presidente comincerà le “pratiche” per i rimpasto, prima tra tutte la comunicazione ai partiti di maggioranza all’Ars. Crisi lampo, perchè i nuovi nomi si aspettano tra venerdì e sabato. Per questo terzo rimpasto, Crocetta sembrerebbe voler fare tutto in autonomia, come per altro successo per le precedenti nomine, ma per la giornata di venerdì è comunque previsto l’arrivo in città del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio in funzione di garanzia.



Commenti

Post nella stessa Categoria