Atti vandalici a Castelbuono, presentata un’interrogazione

Atti vandalici a Castelbuono, presentata un’interrogazione
10 novembre 2014

Il gruppo consiliare NCD del comune di Castelbuono ha presentato un’interrogazione all’amministrazione di conoscere gli interventi urgenti che la giunta intende intraprendere per la repressione dei fenomeni di vandalismo che si sono susseguiti in città. Episodi incresciosi che già si erano verificati nel 2013, con il danneggiamento dello scuolabus e l’imbrattamento con vernici spray di alcuni muri del Castello.

In quest’ultimo periodo si è assistito ad un’escalation: deturpamento di tre insegne commerciali del centro storico, delle serrature di alcune abitazioni nella zona di piazza Parrocchia, di una fontana adiacente all’Arco Sant’Anna, all’incendio di due macchine nei pressi della momentanea sede dell’Ufficio postale le cui cause sembrano di natura dolosa.

Gli esponenti del Nuovo Centro Destra chiedono quindi all’amministrazione di intraprendere un percorso per l’aumento della sicurezza, prendendo in considerazione anche la possibilità di attivare un servizio di videosorveglianza nei punti nevralgici della cittadina, come strumento di prevenzione e deterrente ad ulteriori atti teppistici e di vandalismo.



Commenti

Post nella stessa Categoria