Cefalù: sorpreso con 100 grammi di Hashish, arrestato dai carabinieri

Cefalù: sorpreso con 100 grammi di Hashish, arrestato dai carabinieri
17 dicembre 2014

Immagine cocco

 

Sono le ore 21 circa di domenica scorsa, quando l’equipaggio di una pattuglia della locale Aliquota Radiomobile, in servizio perlustrativo lungo la SP9 che collega il Comune di Isnello a quello di Castelbuono, nota un’autovettura condotta da un giovane che, alla vista dei Militari, rallenta la marcia facendo strani gesti con le braccia.

L’insolito movimento insospettisce i Militari che decidono di procedere al controllo dell’autovettura e ne identificano il conducente in C.G. (classe 1981) di Castelbuono, già noto alle Forze dell’Ordine.

I Militari decidono di procedere a perquisizione personale, così rinvenendo, occultata nei pantaloni, una tavoletta del peso di gr. 100 circa di sostanza stupefacente di hashish.

Gli accertamenti sono, così, estesi anche al domicilio del giovane, al cui interno si rinvengono due bilancini di precisione, bustine in cellophane, nonché utensili per il confezionamento.

Scattano, quindi, le manette ai polsi del giovane, dichiarato in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

All’esito del giudizio direttissimo e della convalida dell’arresto, al C.G. è applicata la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Castelbuono.

Il recente arresto comprova ancora una volta come lo spaccio di stupefacenti e il relativo consumo continua ad essere molto diffuso anche in territori da sempre considerati tranquilli perché immuni dalle più allarmanti dinamiche criminose.

 

 



Commenti

Post nella stessa Categoria