Immensamente Giro, cresce l’attesa per la classica siciliana

Immensamente Giro, cresce l’attesa per la classica siciliana
25 luglio 2019

Sarà un’edizione coi fiocchi quella del 2019. Quando mancano ormai poche ore al via del 94°Giro podistico Internazionale di Castelbuono, cresce enormemente l’attesa tra partecipanti, appassionati e addetti ai lavori.

Ieri pomeriggio con la consegna delle cittadinanze onorarie, a Roberto Gueli, Filippo Mulè e Paolo Mutton, Franco Fava e Franco Bragagna si è alzato ufficialmente il sipario sulla manifestazione.

Quest’anno gli organizzatori del Gruppo Atletico Polisportivo Castelbuonese non si sono risparmiati, mettendo su una start list che promette spettacolo e pathos. I favoriti: da una parte il ruandese Felicien Muhitira e l’atleta del Burundi Onesphore Nzikwinkunda, che questo percorso lo conoscono bene per aver vinto rispettivamente nel 2016 e lo scorso anno. E poi c’è la meglio gioventù di una Uganda nazione “affamata” di successi ed emergente: Oscar Chelimo e Albert Chemutai. Africa che vuole confermare il suo dominio che dura da 12 anni e che per farlo si affida all’etiope Worku Tadese giovanissimo e annunciato in grande forma e all’eritreo (allenato dall’italiano Massimo Magnani) Hiskel Tewelde.

A tentare di arginare lo strapotere degli atleti africani ci penseranno il belga Koen Naert, medaglia d’oro al campionato europeo di maratona disputato lo scorso anno a Berlino, Sondre Nordstad Moen terzo tempo di sempre in Europa in maratona e gli italiani Daniele Meucci capitano azzurro nel team che ad inizio mese ha portato a casa la sua quinta Coppa Europa dei 10.000, Quazzola, Giacobazzi, El Mazoury e il carabiniere Stefano La Rosa quest’anno settimo alla maratona di Milano e oro a squadre agli europei di maratona di Berlino.

La prima edizione nel 1912, il legame indissolubile e inscindibile con le festività per la patrona Sant’Anna, una storia che è poesia, un albo d’oro unico, il basolato “infame”, fanno del Giro podistico Internazionale di Castelbuono la gara per eccellenza dove allo sparo il tempo si ferma e i campioni cominciano a correre, verso il successo, verso la gloria.



Commenti

Post nella stessa Categoria