Termini Imerese, Lo Presti: approvati bilanci dal 2015 al 2019

Termini Imerese, Lo Presti: approvati bilanci dal 2015 al 2019
4 maggio 2020

Nel corso di quest’anno, in diverse quote, l’ultima ricevuta nei giorni scorsi, sono state accreditate nelle casse comunali le somme dovute dallo Stato per trasferimenti erariali ordinari relativi alle annualità dal 2016 al 2019, grazie all’approvazione dei documenti contabili relativi agli esercizi finanziari dal 2015 al 2019. Le rimesse ottenute sono state utilizzate per colmare parte delle situazioni debitorie sorte a carico del Comune negli anni trascorsi, significando, tra l’altro, l’avvenuto recupero di una regolarità contabile senza la quale ogni prospettiva restava preclusa.

Tanto premesso, appare doveroso rivolgere il più caloroso plauso e il più vivido ringraziamento a tutti coloro i quali hanno contribuito, ciascuno nel proprio ruolo, a questo per tanto tempo insperato esito. Primariamente, occorre dare il giusto pregio a chi ha fortemente tracciato il percorso e posto in essere gli atti necessari al raggiungimento dell’obiettivo, nella persona del Commissario straordinario pro tempore, Dott. Girolamo Di Fazio. Adeguata valorizzazione va attribuita all’opera del Segretario generale e dei competenti Uffici comunali, che hanno saputo predisporre efficacemente la sequela di atti e procedimenti contabili necessari, così come non può essere sottaciuto il ruolo indispensabile assunto dal Consiglio comunale nella sua interezza, che ha saputo, nonostante la variegata composizione, trovare ideale momento di concordia nell’approvazione dei bilanci e più in generale di quella impostazione fortemente focalizzata sul ripristino della regolarità contabile e finanziaria, senza la quale oggi non potremmo esprimere tutto questo. In ultimo, corre l’obbligo di dare il più ampio riconoscimento all’operato della Senatrice Loredana Russo, per la costante attenzione in questi mesi rivolta all’effettivo e tempestivo riconoscimento delle spettanze del Comune da parte dei competenti Uffici del Ministero degli Interni, attenzione coronata da evidente successo, nonostante la sopravvenuta e concomitante emergenza sanitaria ed economica.

Sento, conclusivamente, di poter accomunare ai miei più sentiti ringraziamenti quelli dell’intera comunità termitana.



Commenti

Post nella stessa Categoria